CORSO ISTRUTTORI 2006

Nei primi giorni di novembre si è concluso a Sharm el Sheick l’8° corso che ha visto laurearsi ben 75 nuovi istruttori Apnea Academy. Il corso si è svolto in due parti, una prima settimana a Lignano ed una seconda settimana a Sharm. Quest’anno per poter accedere al corso bisogna superare delle prove piuttosto selettive e per questo il livello tecnico degli allievi è stato decisamente superiore agli altri corsi degli anni passati.

Questo perché quest’anno è stato fatto davvero un lavoro molto intenso prima di decidere chi era ammesso e chi non lo era. Un lavoro svolto dagli istruttori di apnea stessi e dai responsabili di zona che hanno fatto delle selezioni davvero impeccabili. Alla fine del corso infatti solo in 8 non sono riusciti da subito a ricevere il brevetto istruttori, anche se hanno a disposizione 6 mesi per colmare le loro lacune e poter diventare istruttori a tutti gli effetti. Un grande complimento va al presidente di AA, Umberto Pelizzari che si è addossato tutta l’organizzazione del corso e che è risultata essere davvero di altissimo livello. Gli allievi sono stati tutti molto seguiti, valutati e corretti in ogni dettaglio delle loro prestazioni tecniche e teoriche. Gli sono state insegnate tecniche di rilassamento, di respirazione, di pinneggiata di allenamento e di comunicazione, sono state tenute lezioni di anatomia, fisiologia, fisica, lezioni di teoria sull’assetto costante, la compensazione, la monopinna, la ricerca scientifica, e gli sono stati forniti gli strumenti per poter insegnare con l’ausilio delle risorse informatiche, e cartacee. Sono stati spiegati gli standard per lavorare con la nostra didattica, e gli aspetti legali di questo lavoro. Gli è stato addirittura spiegato come farsi pubblicità per poter fare un corso di apnea.

Nonostante la moltitudine di argomenti e il poco tempo a disposizione uno spazio molto ampio è stato dedicato alla parte pratica. A lignano si è lavorato in piscina con le sedute di apnea dinamica, e di apnea statica e si sono visti emergere dei grandi campioni. Durante la settimana si è anche svolta una gara di velocità in apnea sui 50 metri vinta da Matteo Garaldi. Una settimana estenuante, durante la quale gli orari per dormire o studiare erano lasciate alle sole ore tarde della notte. Infatti la sera prima degli esami i ragazzi si sono ritrovati a studiare tutti assieme nelle varie aule e nelle camere fino alle 3 del mattino. Il risultato finale è stato grandioso perché sono stati tutti promossi. Purtroppo ancora  non sapevano con esattezza che cosa gli sarebbe aspettato per la settimana di Sharm. Arriviamo più o meno tutti il sabato, tutti allenatissimi ed entusiasti di trovarsi in un mare così meraviglioso e ricco di colori e pesci, e ci ritroviamo in acqua la domenica e il lunedì a goderci le poche ore di vacanza che ci separavano dal duro lavoro. E così è stato! Gli istruttori dello staff erano circa 25 e si sono avvicendati per tutta la settimana. Vorrei ricordare uno su tutti, Davide Carrera, non più istruttore AA ma grande apneista e amante del mare che ci ha accompagnato in questa settimana regalandoci emozioni uniche sia a noi istruttori sia soprattutto agli allievi che hanno avuto occasione di ascoltare i suoi consigli. Una settimana molto intensa che ci ha visto tutti in acqua mattino e pomeriggio per il costante ed un paio di mattinate ancora dedicate all’apnea statica. Oltre a 20 cavi per l’assetto costante, c’erano anche un assetto variabile regolamentato ed un assetto variabile “no limits” che i nuovi istruttori hanno usato tutti i giorni con l’assistenza diretta di parecchi istruttori che si alternavano.

Da ricordare senza dubbio la gara di nuoto vinta da Umberto seguito da Davide Carrera e Mike Maric. Tra gli aspiranti istruttori invece ha vinto Andrea Turrini (agonista di Triathlon) seguito da Homar Leuci (detentore del record italiano di assetto costante a rana) e al terzo posto da un grandissimo Fausto Firreri (nuotatore fondista, ha attraversato già 3 volte lo stretto di Messina), e infine da Franco Villani (Campione Italiano di Pesca subacquea Acque Interne). Il mio personale grazie a Fausto Firreri, per la sua grinta, il suo coraggio e la passione smisurata per il mare e l’apnea. Fausto nel 1994 ha perso una gamba in un incidente stradale, ma questo non lo ha di certo fermato. Umberto stesso ha espresso tutta la sua invidia nei confronti della sua forza di volontà e della sua caparbietà e del suo impegno, ha infatti ammesso che se avesse avuto la metà della sua forza morale non si sarebbe fermato a 150 metri. Grazie Fausto per quello che hai saputo regalare a tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di incontrarti e di conoscerti! Sei davvero un esempio per tutti e noi e sono certa sarai un fantastico istruttore!!

Bravi comunque tutti che davvero hanno dato l’anima e si sono allenati costantemente per poter arrivare nei primi 40. Quelli che non ce l’hanno fatta hanno comunque ripetuto la prova, sempre preceduti da Fausto nei primi posti che però era fuori classifica durante la seconda prova.

Nota di dolore per l’uomo più spogliato della storia, che purtroppo si è ferito durante la corsa sui coralli e che è dovuto rimanere fuori dall’acqua per tutta la settimana. Carlo Fagian, detto Algida a causa dell’incarico oramai assodato di dover fornire gelati per tutti i partecipanti del corso, ha davvero sofferto, non tanto per la ferita sotto il piede ma per il fatto di non poter stare in acqua con i suoi compagni.

Devo dire che si è davvero creato un meraviglioso spirito di gruppo. La fine del corso quest’anno ha visto versare parecchie lacrime, soprattutto di gioia per i meravigliosi momenti trascorsi assieme, per l’esperienza umana fatta e per quella che doveva ancora cominciare. Un gioia incredibile e un proporzionale amarezza per al fine del corso.

La famiglia AA si è allargata e ora annovera 75 nuovi istruttori di davvero altissimo livello che trasmetteranno la loro passione e il loro incredibile entusiasmo a quei fortunati che decideranno di seguire i loro corsi. A tutti loro auguro buona fortuna e buon lavoro.

- Lignano 1 pagina

- Lignano 2 pagina

 

- Sharm 1 pagina

- Sharm 2 pagina

- Sharm 3 pagina

- Sharm 4 pagina

 

Home Chi siamoDiarioNewsRaccontiAlbumVideo

SUPERNEW ForumCorsiLinkGuestbookContattiCredits

                                                                                                    sito realizzato da: Blumood